Da oltre 30 anni accogliamo i separati
anche tramite il telefono “SOS separati”

CHI SIAMO

Cristiani che vivono la separazione o il divorzio e anche persone che hanno subìto una sentenza di nullità o il naufragio di un’unione civile o di una convivenza e vogliono condividere la loro sofferenza per renderla spiritualmente feconda.

LA PREMESSA DI OGNI REGOLA

La piena e totale accoglienza nella verità e l’ascolto incondizionato e senza giudizio del fratello in difficoltà sono atteggiamenti che mirano a realizzare quella unità che rende possibile la presenza di Gesù nella comunità (cfr. Matteo 18,20). Per i membri di Famiglie Separate Cristiane sono la norma delle norme, la premessa di ogni regola. (dallo Statuto di FSC).

CHI ACCOGLIAMO

Tutti coloro che vivono l’esperienza della separazione familiare, qualunque sia la loro situazione dopo la separazione, separati (legalmente o di fatto), divorziati, risposati, conviventi. Di essi siamo lieti che il Magistero della Chiesa si esprima così: “L’esempio di fedeltà e di coerenza cristiana dei separati fedeli al sacramento del matrimonio assume un particolare valore di testimonianza anche per le altre famiglie. A modo suo, infatti, la condizione di separato fedele è ancora proclamazione del valore dell’indissolubilità matrimoniale...” (liberamente tratto dal “Direttorio di Pastorale Familiare”). “Questi uomini e queste donne sappiano che la Chiesa li ama, non è lontana da loro e soffre della loro solitudine. I divorziati risposati sono e rimangono suoi membri, perché hanno ricevuto il battesimo e conservano la fede cristiana”. (S.S. Giovanni Paolo II - febbraio 199 )

CONFERENZE, FORMAZIONE, CONVIVIALITÀ

incontri su tematiche inerenti alle problematiche dei separati: familiari, relazionali, legali, sociali, riferite alla dottrina della Chiesa, e su tematiche di cultura biblica e sociale. gite con figli, cene, momenti ricreativi per una migliore conoscenza tra i membri dell’associazione e per creare un clima di amicizia e di unità.

L’ASSOCIAZIONE

“Famiglie separate cristiane” è stata fondata a Milano nel 1998, ma già aveva iniziato ad operare dal 1990, si è diffusa in seguito in molte altre città (vedere sul retro): è in completa adesione alla dottrina della Chiesa sulla famiglia. “Famiglie Separate Cristiane” fa parte, insieme ad altre 50 associazioni di area cattolica, del “Forum delle Associazione Familiari”. E’ una “organizzazione non lucrativa di utilità sociale” (onlus) e, dal punto di vista ecclesiale, una “Associazione privata di fedeli”.

ALCUNE IMPORTANTI
REALIZZAZIONI.

Gestisce lo sportello di primo impatto e il telefono “SOS separati” (02 6554736) attivo 24 ore su 24.

In unità di intenti con le associazioni laiche di separati, ”Famiglie Separate Cristiane” ha elaborato e fatto approvare nel 2006 la legge 54 sull’”Affido condiviso” e sta proponendo ulteriori miglioramenti legislativi. Nel 2010, in collaborazione con la Provincia di Milano e i padri Oblati, ha dato vita a Rho (Milano), a una comunità per separati che ospita, in una situazione abitativa molto confortevole, 15 papà separati in condizioni economiche disagiate. E’ stata invitata ad intervenire in molti convegni. Tra questi:

“Family day”

nel 2007 a Roma in piazza san Giovanni in Laterano

CEI

nel 1999, convegno su “Matrimoni in difficoltà: quale accoglienza e cura Pastorale”

“Pontificium Consilium pro Familia”

nel Novembre 2010, su “La famiglia cristiana soggetto di evangelizzazione”, insieme a 29 esperienze di diverse nazioni del mondo di pastorale familiare in genere. Membri della nostra associazione sono stati cooptati e lavorano nelle Commissioni diocesane e nella Consulta nazionale di pastorale familiare